La notizia tanto attesa è arrivata: commozione infinita per Schumacher

Commozione fino alle lacrime per i tifosi di Michael Schumacher e gli appassionati di Formula 1: il retroscena è da brividi

I familiari di Michael Schumacher hanno fatto calare una cortina di silenzio attorno alle condizioni cliniche del sette volte campione del mondo di Formula 1.

Michael Schumacher retroscena rumore Mercedes
Schumacher, indiscrezione da brivido sull’ex pilota Ferrari (Ansa)-sportduepuntozero.it

L’ex ferrarista è sempre nel cuore dei tifosi della Rossa di Maranello e di tutti gli appassionati di Formula 1 che, pertanto, sono in trepidante attesa di aggiornamenti sulle condizioni del loro idolo.

Ebbene, recentemente, è arrivata una notizia semi ufficiale che riguarda il grande Schumi, una delle poche da quel maledetto 29 dicembre 2013 quando la vita del fuoriclasse tedesco è cambiata per sempre dopo la caduta sugli Sci a Meribel e le conseguenze di un gravissimo trauma cranico. Una notizia che li ha commossi fino alle lacrime, considerato quanto è avvenuto.

Michael Schumacher portato in macchina a bordo di una Mercedes AMG

A dieci anni di distanza dal terribile incidente, un’indiscrezione rilanciata da quotidiano tedesco ‘Bild’ apre uno spiraglio sui tentativi che i familiari di Schumi e i medici che lo hanno in cura mettono in campo per provare a favorire un’evoluzione positiva del quadro clinico del sette volte campione del mondo di Formula 1.

Secondo il popolare quotidiano tedesco, il campione tedesco sarebbe stato portato a bordo di una Mercedes AMG – una vettura appartenente al segmento alte prestazioni della casa di Stoccarda – per stimolarne il cervello con rumori a lui familiari.

Schumacher tentativo risveglio rumore Mercedes AMG
Schumacher a bordo di una Mercedes AMG per stimolarne il cervello (LaPresse)-sportduepuntozero.it

Insomma, anche con Schumacher i medici hanno tentato quello stesso espediente cui di solito ricorrono per risvegliare un paziente: fargli ascoltare, ad esempio, voci familiari o una playlist di un cantante preferito. Solo che nel caso di Schumi i medici hanno optato per il rombo di un propulsore delle Frecce d’argento che di sicuro prima dell’incidente sciistico era musica per le sue orecchie.

Al momento, però, non è dato sapere quale sia stata la reazione del sette volte campione del mondo. Chissà, quindi, che non ne sapremo di più anche in proposito dopo la messa in onda nei prossimi giorni del documentario in cinque parti che l’emittente televisiva teutonica ‘Ard’ ha dedicato alla vita del campione di Kerpen.

Documentario che segue quello trasmesso da Netlix nel 2021, dietro autorizzazione della moglie Corinna, nel quale quest’ultima e i figli per la prima volta parlano pubblicamente delle condizioni di salute Schumacher sullo sfondo dei ricordi di una carriera indimenticabile in F1.

Impostazioni privacy