Hakkinen fa infuriare i tifosi Ferrari, che stoccata alla ‘Rossa’

Hakkinen punzecchia la Ferrari e svela un retroscena nei suoi anni memorabili in Formula 1. Parole che non sono passate inosservate

Gli ultimi quindici anni di Formula 1 hanno visto diversi piloti e scuderie alternarsi in varie epoche di dominio. Negli ultimi anni sta dominando la Red Bull con Max Verstappen. Scuderia anglo-austriaco che aveva spadroneggiato all’inizio dello scorso decennio con Sebastian Vettel prima della serie vincente  della Mercedes con Lewis Hamilton.

Hakkinen retroscena vittorie Ferrari Formula 1
Hakkinen svela un retroscena sulla Ferrari – (Ansa) – sportduepuntozero.it

A inizio millennio, invece, a dominare è stata la Ferrari che ha conquistato i primi dieci titoli iridati del 2000, tra campionato Piloti e Costruttori. In quel periodo vincente della Scuderia, Michael Schumacher la faceva da padrone nella squadra composta da Jean Todt e Ross Brawn e coordinata il presidente era Luca Cordero di Montezemolo. Una compagine storica che ha davvero segnato un’epoca nella storia della Formula 1 e dello sport.

Prima dei trionfi di Schumacher,  la Ferrari è riuscita a conquistare il titolo iridato Costruttori già nel 1999, giocandosi il successo nel campionato Piloti fino all’ultimo GP con Eddie Irvine, subentrato nel ruolo di primo guida dopo il tremendo incidente di Schumacher a Silverstone con la frattura alla gamba.

La Ferrari aveva un vantaggio, il retroscena di Hakkinen

A imporsi nel Mondiale 1999 fu Mika Hakkinen su McLaren. Un bis per il pilota finlandese che ha bissato il successo dell’anno prima. Nonostante la vittoria, la rincorsa al secondo Mondiale per il pilota finlandese fu complicata. Proprio recentemente, ai microfoni di PlanetF1, Hakkinen ha parlato delle difficoltà affrontate in McLaren, sottolineando invece i vantaggi che aveva la Ferrari. Tra questi anche la possibilità di poter svolgere test privati in pista a Fiorano. 

Secondo Hakkinen, questa possibilità ha aiutato non poco la Ferrari in quegli anni a risolvere vari problemi tecnici mentre la McLaren, priva di questa possibilità, ha dovuto affrontare più difficoltà per sviluppare la vettura.

Hakkinen retroscena vittorie Ferrari Formula 1
Hakkinen svela cosa è accaduto in Formula 1 con la Ferrari (Ansa) – sportduepuntozero.it

Credo che se avessimo avuto una pista tutta nostra e un collaudatore che guidava alle sette di mattina alle sette di sera – si legge nelle dichiarazioni di Hakkinen ripresa da FormulaPassion – sarei stato dieci volte campione del mondo.”
L’ex campione del mondo si è detto rammaricato per non aver avuto a disposizione questa risorsa sottolineando come la Ferrari avesse un vantaggio rispetto alle concorrenti.

“Noi avevamo il banco di prova per testare i componenti – puntualizza ulteriormente Hakkinen – ma un banco di prova non è così preciso come i Test in pista della Ferrari.”  Un retroscena postumo con cui Hakkinen ha voluto valorizzare i trionfi in McLaren di fine millennio contro la Ferrari di Schumacher. Tra i due piloti, comunque, i rapporti erano di grande rispetto e correttezza.

Impostazioni privacy